Internazionalizzazione del Business

L’Internazionalizzazione del business è la scelta, da parte di un’impresa, di aprirsi ai mercati esteri con la finalità di migliorare gli standard produttivi, allocare prodotti e servizi laddove la domanda è più alta, stabilire partnership con società estere per perseguire obiettivi di espansione e consolidamento. L’internazionalizzazione delle imprese è un processo che non fa alcuna distinzione dal punto di vista dimensionale; dalle realtà medio-grandi fino a quelle più piccole, tutti hanno la possibilità di espandere il proprio business al di fuori dei confini nazionali, ciò che conta è il tipo di strategia prescelto e la sue modalità di implementazione.

Considerando che non tutte le imprese sono in grado di effettuare autonomamente il processo di apertura ai mercati internazionali la Vivarelli Consulting, attraverso figure professionali specializzate, garantisce un servizio di consulenza di internazionalizzazione delle imprese, supportandole sotto il profilo legale, fiscale e commerciale, offrendo loro un affiancamento concreto nelle fasi di individuazione di nuovi mercati di sbocco, nel generare rapporti di intercambio con aziende, consumatori e istituzioni operanti su piazza estera.

Internazionalizzazione delle imprese, quali servizi propone la Vivarelli Consulting:

  • Individuazione business opportunity
  • Individuazione e selezione business partner locali
  • Supporto alla delocalizzazione di impresa
  • Supporto legale, fiscale e commerciale per attività di espansione sui mercati esteri
  • Analisi dei mercati esteri per sviluppo attività di import-export
  • Export management (gestione dei rapporti tra azienda e mercati internazionali, elaborazione di strategie per inserire l’impresa nel nuovo mercato e consolidarne la presenza futura)
  • Finanza agevolata (gestione di finanziamenti agevolati promossi da singoli Stati o UE per favorire lo sviluppo commerciale delle imprese)
  • Ricerca di finanziamenti per lo sviluppo di attività su piazze estere

Cosa si intende per strategia di internazionalizzazione delle imprese

Lo sviluppo di un’economia globalizzata ha reso sempre più pressante il bisogno per le imprese di aprirsi a nuovi mercati internazionali.

Attraverso una corretta strategia di internazionalizzazione, le imprese hanno la possibilità di ampliare il proprio raggio d’azione ed il loro vantaggio competitivo, arrivando ad intercettare nuovi interlocutori stranieri (imprese ed enti istituzionali) e soprattutto nuovi potenziali clienti.

Si tratta di un vero e proprio processo di adattamento che l’impresa effettua sulla base del mercato e dell’ambiente di riferimento nel quale vuole inserirsi, ben consapevole che ci sono una serie di valutazioni da effettuare prima ancora di decidere se è opportuno fare questo passo:

  1. Analisi del mercato di riferimento per identificare quali sono le migliori opportunità e strategie per l’impresa;
  2. Verifica del potenziale dei prodotti o servizi, per comprendere se esso è sufficiente a giustificare la decisione di aprire una o più divisioni estere;
  3. Scelta della modalità di ingresso al mercato più appropriata;
  4. Valutazione di quali e quante sono le risorse da utilizzare per sostenere l’ingresso nel mercato ed in quanto tempo è possibile recuperare l’investimento iniziale;
  5. Conoscenza del quadro tecnico-giuridico del paese target (quali sono le documentazioni necessarie per esportare i prodotti, quali le eventuali limitazioni e barriere doganali attualmente presenti);
  6. Sviluppo di un piano strategico di marketing che tenga conto delle abitudini dei consumatori di quel determinato paese/area geografica e dei competitor;
  7. Organizzazione di un team operativo ad hoc che riesca a gestire tutte le attività (produzione, trasporti, vendita) sul mercato estero di riferimento.

Come è facilmente intuibile, la mole di aspetti di cui tenere conto è tale che non consente a molte imprese di riuscire ad implementare una strategia di internazionalizzazione della propria impresa in maniera autonoma. Da qui la necessità di affidarsi ad un professionista, un esperto di consulenza in internazionalizzazione del business (come la Vivarelli Consulting) che accompagni l’impresa in questa importante fase di cambiamento.

Perché è utile effettuare una strategia di internazionalizzazione della propria impresa

Perché aprirsi ai mercati internazionali? Il contesto economico ormai globalizzato è già di per se una motivazione più che sufficiente, ma se vogliamo scavare più a fondo esistono una serie di opportunità che, se la strategia di internazionalizzazione va a buon fine, possono essere sfruttate dall’impresa:

  1. Internazionalizzare l’impresa consente l’ampliamento dei confini del mercato di riferimento, con la prospettiva di aumentare redditività e fatturato futuri.
  2. Chi internazionalizza ha l’opportunità di non limitarsi ad un’area geografica circoscritta, con il vantaggio di non rimanere legato ad essa a doppio filo, soprattutto nel caso in cui si presentino problematiche a noi esterne, come periodi di recessione economica del Paese o di instabilità governativa (potremmo definirla come un’ottima strategia di diversificazione del rischio).
  3. L’internazionalizzazione consente di allargare il bacino di utenza e diversificare le opportunità di vendita, garantendo una maggiore stabilità di produzione che non deve necessariamente affidarsi alla stagionalizzazione.
  4. Internazionalizzare può garantire anche un allungamento del ciclo di vita produttivo (articoli la cui domanda è satura nel mercato di partenza, possono essere visti come una novità in contesti esteri. In questo caso molto conta la comprensione preventiva degli usi e delle abitudini dei consumatori, per capire se il prodotto può essere accolto positivamente o meno).
  5. Chi ha perseguito una strategia di internazionalizzazione mostra di rappresentare una realtà dinamica e al passo con i tempi, non ancorata a luoghi e abitudini pregresse (questo non può che rappresentare un vantaggio competitivo nei confronti della concorrenza interna, in quanto chi si apre a nuovi mercati acquisisce conoscenze e competenze che è in grado di riproporre nel proprio mercato di riferimento iniziale).

Vorresti aprire il tuo business a nuovi mercati, ma non hai le competenze per farlo?
Affidati a consulenti esperti!

Clicca qui per contattare la Vivarelli Consulting!

Per ricevere più informazioni, o richiedere una consulenza, compila il form sottostante. Ti risponderemo nel più breve tempo possibile

[]
1 Step 1
Nome
Cognome
Telefono
call e0b0
Messaggio
0 /
Servizi
Trattamento dati
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder

Call Now Button