Credit Manager

Il suo ruolo nella gestione del credito d’impresa ai tempi del Coronavirus

Nel corso della storia tutte le crisi hanno prodotto effetti immediati sull’economia e, dunque, sul comparto produttivo del paese colpito. La crisi dovuta al lockdown a causa del coronavirus ha generato, in maniera diffusa, una importante sofferenza in termini di liquidità per gran parte del tessuto imprenditoriale: aziende bloccate all’improvviso, costrette a stare chiuse per settimane. Il tutto mentre si accumulavano scadenze e la prospettiva di una ripartenza appariva lontana.

In questa difficile partita, giocata su delicati equilibri e su una limitata possibilità di programmazione, il credit manager è diventata una figura chiave. Spesso confuso come un semplice ’”esattore” di crediti insoluti, il credit manager è in realtà colui che si occupa del credito commerciale di un’azienda, chiamato a gestire non solo gli insoluti (recovery) ma anche il rischio, organizzando numeri a attività in base al credito e facendo opportuna pianificazione. Il credito di impresa è nelle sue mani e spetta a lui produrre piani di dilazioni che siano sostenibili per i debitori e congeniali per il cash flow aziendale

Per ricevere più informazioni, o richiedere una consulenza, compila il form sottostante.

[]
1 Step 1
Nome
Cognome
Telefono
call e0b0
Messaggio
0 /
Servizi
Trattamento dati
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder

Call Now Button